Via Donato Bramante n° 84
61029 Urbino (PU) Italy
+39 333 7256187
info@bebportasantalucia.it
IT
 
HomeUrbino e dintorni › Urbino

Programma di intrattenimento ad Urbino: dettagliato, esclusivo, personalizzato, che non prevede solo la classica visita ai principali monumenti, ma una nutrita serie di  percorsi con indirizzo paesaggistico, storico, culturale, artistico, enogastronomico, acquisti di qualità, antiquariato, ma anche mare, monti, città e borghi vicini, terme, rievocazioni storiche, sport. 

Urbino  può essere  visitata  in  uno, due, tre o  più  giorni sempre  con  vivo  interesse, in qualunque  stagione; ideale la permanenza  da tre  a sette giorni  per  godere appieno  delle bellezze della  città, dei suoi  contenuti artistici e  culturali, del territorio che la circonda che  non ha eguali per diversità e  bellezza; una  vacanza ad Urbino vi  permetterà di  ritrovare  voi stessi e vi  ritemprerà nel corpo e  nello spirito.

Urbino è la città  Rinascimentale  per eccellenza; le  sue  contenute dimensioni, lo stato di perfetta conservazione, i sapienti  restauri, le  mura in mattoni  che la cingono e la proteggono  dal cemento ne fanno  una piccola “città a  forma  di palazzo”; il palazzo ducale di Federico che la rappresenta è così grande e maestoso da essere un “palazzo a  forma di città”;  Urbino  Città  Ideale come  vuole  Piero della Francesca; Urbino idolo di  incontaminata  bellezza  come vuole Raffaello; Urbino depositaria dello stile del bel vivere dei cortigiani come vuole Baldassar Castiglione, ma  anche  Urbino preistorica e romana, medioevale, barocca, gotica, ottocentesca, liberty, moderna e contemporanea; tutto in un piccolo prezioso scrigno.

Urbino rinomato campus universitario per ogni età, capitale della cultura e della formazione; Urbino giovane, Urbino degli studenti con i quali si convive, se si vuole, in allegria e spensieratezza. 

Urbino con le ricorrenti  mostre d’arte che  coinvolgono  migliaia di persone da tutto i mondo, Urbino e  la musica  rinascimentale ( prima  quindicina di luglio), Urbino e le vie dei  presepi (dalla seconda settimana di dicembre), Urbino e la festa dell’aquilone (primo fine settimana  di settembre), Urbino  e la festa del duca ( metà agosto), Urbino e il palio  dei  Trampoli (metà giugno).

Itinerari indimenticabili fuori Urbino: Pergola  con i suoi bronzi romani, i mosaici  della  villa romana  di  Sant’Angelo in Vado, il ponte romano e la Flaminia di Cagli e  Cantiano, la sabbia finissima e  il mare  incontaminato dell’ Adriatico tra  Fano e  Pesaro, il monte  Nerone e  il monte Catria, l’altopiano del Petrano; da non perdere il palio della rana e il biciclo ottocentesco  (Fermignano domenica  in Albis e  settembre), la fiera del tartufo bianco pregiato (Acqualagna, Pergola, Sant’angelo in Vado nel mese di novembre), la festa dell’Aquilone, il palio dei Trampoli e  la festa del Duca (Urbino settembre, giugno, agosto); il territorio di  Urbino  è arricchito  da  due  rinomate stazioni  termali raggiungibili  in auto  in 30  minuti circa:Terme Pitinum di Macerata  Feltria e terme Raffaello di Petriano; le grotte di Frasassi, San Marino, Gradara e il mare  Adriatico  sono facilmente  raggiungibile

Enogastronomia: i cappelletti e  i passatelli in brodo, la crescia sfogliata, la caciotta, il tartufo, ma anche i funghi, i salumi, il miele, il formaggio di fossa, il bianchello  del  Metauro e  il Vin  Santo, l’olio dop, le birre  artigianali  sono i prodotti tipici che vi consiglieremo di gustare nei  posti  e nei  modi più indicati;  inoltre tutta la cucina marchigiana con i suoi  vini, dal mare ai  monti, saprà entusiasmarvi.   

Gli acquisti: stampe e ceramiche d’arte, artigianato di  qualità,  enogastronomia, abbigliamento e accessori griffati, antiquariato sono a vostra disposizione  per  soddisfare  il piacere  dello shopping ed arricchire i ricordi.

Attività  motoria e  sport:  ad  Urbino è  facile e  divertente camminare o correre  per  le vie del Rinascimento, le porte e  le antiche mura sono alla  portata di tutti; sono disponibili trekking  più impegnativi nel conteso  naturalistico  fuori dalle mura; per  gli appassionati della  mountan bike  si aprono numerose gratificanti possibilità di escursioni;  è possibile  andare a  cavallo, frequentare  la palestra, lanciare  l’aquilone con i  figli e tanto altro.

 

condividi
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.